I social media come mezzo di trasparenza di fatto e in tempo reale

Ultimo aggiornamento: 
09 Settembre 2019

A oltre due anni dall’introduzione del FOIA (d.lgs 97/2016), questo nuovo abito dell’amministrazione italiana esiste sulla carta e nella dottrina ma ancora troppo poco nella vita quotidiana. Il Ministro Bongiorno in una recente intervista ha sottolineato che  “una legge che vuole avvicinare il cittadino alla PA e che però non è conosciuta dal cittadino non ha raggiunto il suo scopo”. La trasparenza, per essere “vissuta” dai cittadini come un’opportunità concreta e praticabile, deve uscire dall’anticamera della burocrazia adempitiva per diventare strumento di controllo diffuso e di miglioramento delle prestazioni della PA.

A questo scopo molto possono fare i social media, che se usati in maniera professionale e sistematica, consentono di instaurare un dialogo diretto e collaborativo con il cittadino e di monitorarne la soddisfazione.

Il webinar partendo dal contesto normativo metterà a fuoco le potenzialità dei social media come strumento di trasparenza e partecipazione civica. Saranno poi illustrati due casi di utilizzo dei social all’interno della PA.