Ciclo di webinar sulla semplificazione amministrativa in materia ambientale

Pubblicato il
12 Giugno 2019
webinar DU
Riferimento Progetto: 

In approfondimento al percorso di aggiornamento e divulgazione nell'ambito della semplificazione amministrativa in materia ambientale iniziato il 25 ottobre 2018 con il webinar Principi generali della Legge n. 124/2015 in materia di semplificazione e il carattere “trasversale” della riforma, si tengono due webinar finalizzati al rafforzamento delle competenze professionali, pubbliche e private, impegnate nello sviluppo e nella valutazione degli impatti ambientali di piani, programmi e progetti, alla luce degli obiettivi e delle Strategie a supporto dello Sviluppo Sostenibile, della Biodiversità, dell'Ambiente Urbano, delle Aree Interne e del nuovo ciclo di programmazione della Politica di Coesione.

Nel primo incontro online, che si tiene il 24 giugno, La Valutazione Ambientale Strategica (e la V.Inc.A.): gli obiettivi della Strategia dello Sviluppo Sostenibile, sono trattati i temi:

  • Acquisire le conoscenze e sviluppare le competenze tra i soggetti proponenti e le Autorità Ambientali a supporto della Strategia V.1 Rafforzare la governance pubblica e V.2 Assicurare la semplificazione e la qualità della regolazione; 
  • Conoscere e utilizzare le linee guida e le checklist relative alla VAS e alla gestione dei Siti Rete Natura 2000, per orientare l'esecuzione degli interventi e facilitare la semplificazione dei processi e dei procedimenti; 
  • Integrare le “prestazioni” ambientali agli obiettivi ambientali dei Piani e dei Programmi attraverso processi di trasformazione, riqualificazione e rigenerazione urbana e territoriale. 

Nel secondo webinar, La VIA e la V.Inc.A.: dalle Strategie ai progetti si focalizza l’attenzione sugli strumenti che sono volti a:

  • Verificare la collocazione delle proposte progettuali all'interno di obiettivi specifici a supporto dello Sviluppo Sostenibile, della Biodiversità, dei processi VAS per Piani/Programmi generali e/o di settore;
  • Conseguire la qualità degli Studi e della reportistica ambientaleper sviluppatori e valutatori degli interventi di trasformazione e di rigenerazione;
  • Definire opportune “liste/modelli di controllo” per facilitare l'interoperatività, dalle prime fasi di avvio delle procedure di valutazione ambientale, tra i proponenti, e i soggetti competenti in materia ambientale che a vario titolo intervengono nei procedimenti.

Questo percorso fa parte del progetto Supporto all’operatività della riforma in materia di semplificazione