Porte aperte all’innovazione, al via il Festival sugli investimenti della Coesione nel Mezzogiorno

Pubblicato il
06 Novembre 2018
Porte aperte all'innovazione - Palermo 2018

Un festival itinerante per raccontare ai potenziali beneficiari le opportunità di crescita economica nel Sud offerta dalle politiche di Coesione. Un percorso a tappe per promuovere idee progettuali nuove, intelligenti e inclusive, attraverso le esperienze dirette dei protagonisti del cambiamento. Parte il 14 e 15 novembre da Palermo, capitale della Cultura 2018, Porte aperte all’innovazione, il viaggio sullo sviluppo sostenibile nelle regioni del Mezzogiorno organizzato da FORUM PA. L’obiettivo dell’iniziativa è comunicare bene, con un linguaggio chiaro e immediato, i benefici che la principale fonte di risorse per gli investimenti in innovazione, ovvero la Coesione, può portare nei territori.

All’interno dei Cantieri alla Zisa - location simbolo di quanto le politiche di Bruxelles possano intervenire concretamente attraverso il recupero di spazi pubblici abbandonati, riqualificati e messi a disposizione della comunità - cittadini, imprese e associazioni potranno incontrare gli attori del cambiamento. Attraversata la porta dell’innovazione, traghettati virtualmente dalla mascotte Archimede di Siracusa, conosceranno le storie, i progetti in cantiere e quelli realizzati con i finanziamenti europei che producono benefici tangibili per la collettività e cambiano il territorio nel rispetto dello sviluppo equo e sostenibile.

Intenso il programma della manifestazione, tra convegni, sessioni formative, tavoli di lavoro e tanti momenti “ludici”. Durante la due giorni i protagonisti delle politiche di coesione - innovatori, istituzioni, gestori di programmi nazionali e regionali - racconteranno la propria visione di innovazione (digitale, sociale, delle reti fisiche e immateriali) per una crescita economica del Sud intelligente e inclusiva.

Negli infopoint dedicati ai PON e POR sarà possibile conoscere tutte le opportunità europee di finanziamento per creare idee innovative e nuove imprese. L’utilizzo di metodologie non convenzionali (Lego Serious Play e Hackaton) consentiranno di approfondire i temi di datajournalism, manifattura digitale, coding. In calendario previsti elevator pitch, brevi presentazioni per ascoltare direttamente dalla voce dei protagonisti in che modo è possibile innovare i territori con progetti riconducibili ai temi di legalità, inclusione, talento e innovazione digitale. Organizzati inoltre companies talks, veri e propri eventi teatrali interpretati dagli attori professionisti, che porteranno sul palcoscenico le storie di innovazione di grandi aziende e dei loro fondatori, da Google a Facebook, da Airbnb ad Amazon.

Il festival ospiterà inoltre un’area multimediale dedicata ai progetti, che consentirà di immergersi nel processo innovativo del Sud, provando le applicazioni di realtà virtuale vincitrici del Premio App4Sud, il contest promosso da FPA per conoscere quali sono le migliori app pensate per raccontare e valorizzare il territorio delle regioni del Mezzogiorno. Grazie al concorso saranno individuate e promosse le applicazioni più innovative che portano benefici ai territori di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia. La premiazione si terrà durante la manifestazione e i premiati potranno esporre le proprie soluzioni in un’area dedicata.

Il regolamento del premio è diponibile sul sito FORUM PA Challenge.

Consulta il programma e iscriviti
all'evento Porte aperte all’innovazione