RiformAttiva

Metodi e strumenti per l’implementazione e diffusione attiva della riforma della pubblica amministrazione

Fornire un accompagnamento sostanziale alle riforme della PA.

Tre linee d’azione che prevedono:

  1. L’accompagnamento all’implementazione della L. 124/2015 recante “Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche” (c.d. Riforma Madia), attraverso iniziative pilota rivolte alle amministrazioni territoriali da utilizzare, come “laboratorio istituzionale”, per l’effettiva adozione e integrazione delle nuove regole nell’ambito dei processi interni, assicurando la replicabilità dei risultati e dei modelli sul territorio nazionale.
  2. L’attivazione di un coordinamento operativo dei progetti di accompagnamento alle riforme della PA, assicurato dal Dipartimento della Funzione Pubblica, per condividere e valorizzare le buone pratiche, le competenze e le soluzioni di modernizzazione realizzate dalle singole iniziative e governare le interdipendenze tra i progetti stessi.
  3. La costituzione di un “Osservatorio nazionale” che identifichi, raccolga e integri tutto il patrimonio informativo esistente sulle PA e che consenta la migliore definizione delle linee d’intervento a supporto del rafforzamento della capacità amministrativa.

A seguito dell’emergenza Covid-19 e della difficoltà delle amministrazioni a portare avanti gli interventi, la scadenza per la realizzazione dei piani di lavoro è stata prorogata al mese di dicembre.
Le attività sulle quattro tematiche sono proseguite con differenti livelli di avanzamento.
 

Per il tema FOIA, gestito direttamente da Formez PA, il progetto è nella fase di disseminazione volta a favorire la diffusione dei risultati prodotti, delle metodologie e degli strumenti individuati ad un pubblico più ampio di amministrazioni. Le attività progettate e realizzate fino a giugno sono state:

  • un ciclo di 4 webinar sugli aspetti procedurali, sulla protezione dei dati, sugli aspetti tecnologici e sugli aspetti organizzativi derivanti dall'attivazione dell'Help Desk FOIA;
  • un'attività di affiancamento, rivolta alle province ed inizialmente prevista in presenza, per la creazione di Help Desk Provinciali FOIA a supporto degli enti locali del territorio a cui hanno partecipato le province di Ancona, Brescia, L’Aquila, Lecce, Lecco, Modena, Pesaro Urbino, Piacenza, Venezia.

Con oltre 1.000 partecipanti da tutto il territorio italiano, i quattro webinar e i tre incontri di scambio con le Province, realizzati a partire dal 17 febbraio scorso, hanno fatto registrare un grande interesse e rendendo le iniziative una importante occasione di condivisione di conoscenze, strumenti ed esperienze realizzate dal progetto in oltre due anni di attività di accompagnamento e capacitazione istituzionale e amministrativa.
Sul tema del FOIA il progetto ha poi dato supporto al Centro di Competenza FOIA nella realizzazione di un ciclo di incontri “a distanza” per fornire, con cadenza mensile, approfondimenti sui temi legati all'accesso civico generalizzato, dalla giurisprudenza amministrativa, alle buone pratiche, agli strumenti operativi e tecnologici.
Nel periodo sono stati realizzati 3 webinar.
 

Sulle altre tematiche il progetto, attraverso il lavoro delle 3 società vincitrici della gara europea, prosegue con il supporto alle amministrazioni nell'attuazione dei piani di lavoro. 

Rispetto al tema dell'assessment delle competenze e piano dei fabbisogni di personale, oltre alla realizzazione di incontri a distanza (sostitutivi dell'affiancamento on site), il lavoro si è concentrato sulla costruzione di una library di profili professionali standardizzati in base alle attività che le amministrazioni, prevalentemente comunali, svolgono, da validare successivamente con le amministrazioni partecipanti e condividere con il Dipartimento della Funzione Pubblica (DFP). Inoltre è stata avviata una collaborazione con il DFP volta a raccordare la logica del framework metodologico per la definizione dei fabbisogni con il SILP (Sistema Informativo del Lavoro Pubblico), di supporto alle decisioni della Pubblica Amministrazione in materia di lavoro pubblico.
È in corso dal 16 giugno un percorso formativo strutturato in modalità e-learning, il cui obiettivo è fornire una visione olisitica e coerente delle varie dimensioni che impattano su tutti i processi di gestione e sviluppo delle risorse umane. Nello specifico il percorso, strutturato in 6 moduli, alterna due diversi “format”:

  • Pills che forniscono elementi di natura teorico – concettuale finalizzati a rafforzare un modello gestionale “sistemico” delle risorse umane, in cui i singoli ambiti di intervento sono in stretta correlazione / integrazione tra loro;
  • Tools finalizzati a diffondere l’utilizzo degli strumenti sviluppati nell’ambito del progetto “RiformAttiva” attraverso la condivisione delle finalità e la sperimentazione pratica degli stessi.

Per l'ambito della valutazione delle performance, oltre al supporto a distanza alle amministrazioni, sono state avviate alcune attività funzionali alla creazione di strumenti e guide operative da diffondere successivamente e su specifici temi quali la valutazione partecipativa e l'aggiornamento dei sistemi di misurazione e valutazione.
Inoltre dal 22 aprile al 16 giugno è stato realizzato il ciclo di webinar “Idee per un’amministrazione sempre più performante” destinato alla partecipazione di amministratori, dirigenti, funzionari, OIV e CUG delle amministrazioni locali che hanno aderito al progetto che in questo momento emergenziale possono cogliere l’occasione per processi di self empowerment. Il ciclo di 6 webinar ha fornito, con cadenza settimanale, approfondimenti su vari temi legati al piano delle performance, agli obiettivi e relativi indicatori, alle relazioni tra performance individuale, performance organizzativa e performance istituzionale, all’integrazione tra ciclo della performance e sistema dei controlli interni, al piano anticorruzione e trasparenza, alla valutazione partecipativa della performance. 
La serie di sei webinar è stata curata dal team di esperti dell’area tematica "Valutazione delle performance" della società LINKS MANAGEMENT con l’obiettivo di supportare le amministrazioni nel processo di efficace attuazione del sistema di misurazione e valutazione della performance.

Per l'ambito semplificazione, le attività in presenza sono state sostituite integralmente con quelle a distanza attraverso incontri di lavoro di almeno 3 ore con ciascuna amministrazione finalizzati all'implementazione del Piano di lavoro, attraverso la condivisione di documenti organizzativi e normativi e la raccolta di quesiti e questioni critiche.

 

In breve

RiformAttiva
Beneficiario: 
Dipartimento della Funzione Pubblica
Destinatari: 
Amministrazioni pubbliche regionali e locali
Ambito Tematico: 
Lavoro pubblico, Semplificazione, Trasparenza
Durata: 
36 mesi
Risorse Assegnate: 
€ 7.000.000,00
Informazioni e contatti: 

Mappa degli attori coinvolti

La mappa consente di visualizzare la collocazione sul territorio degli attori coinvolti nei progetti gestiti dal Dfp in qualità di Organismo Intermedio.

È possibile utilizzare i filtri di navigazione laterali per effettuare ricerche mirate.

Legenda

 Regione
 Provincia
 Città Metropolitana
 Comune
 Unione dei Comuni
 Altri Enti o Aggregazioni

Documenti e materiali consultabili

Avviso per l'acquisizione della manifestazione di interesse
11/04/2018

Cronoprogramma di RiformAttiva

Piano trimestrale delle attività di progetto

Incontri

01/07/2020
Progetto RiformAttiva

L'incontro si prefigge di trasferire strumenti e metodi utili a costruire e selezionare obiettivi e relativi indicatori significativi; iIllustrare la “libreria degli indicatori” realizzata nell’ambito del progetto; rappresentare le possibilità di utilizzo delle Question list elaborate per supportare i processi di misurazione e valutazione e la gestione dei gap.

26/06/2020
Progetto RiformAttiva

Il webinar è il terzo di un ciclo di sei appuntamenti organizzati dal Dipartimento della Funzione Pubblica e attuati con il supporto di Formez PA. Obiettivo dell’incontro è illustrare e far comprendere il modello più idoneo da adottare per la definizione del fabbisogno del personale.

25/06/2020
Progetto RiformAttiva

L'iniziativa ha l’obiettivo di fornire un aggiornamento sui recenti orientamenti giurisprudenziali in tema di accesso civico generalizzato, a partire dall’attività di Osservatorio della giurisprudenza sul FOIA che il Dipartimento della Funzione Pubblica promuove nell’ambito dell’iniziativa Centro di Competenza FOIA.