Portale lavoropubblico.gov

Strumenti, sistemi informativi ed azioni di accompagnamento per una gestione strategica delle risorse umane

Il progetto intende rispondere a fabbisogni connessi al superamento di alcune criticità che rallentano l’implementazione dei processi di riforma e fanno riferimento alla necessità di sviluppare soluzioni organizzative e azioni comuni per favorire la modernizzazione della PA con il coinvolgimento delle amministrazioni centrali e regionali titolari di PO.

In particolare, le attività progettuali perseguono tre principali macro-obiettivi:

  1. L’implementazione delle innovazioni introdotte dalla riforma della PA in tema di programmazione dei fabbisogni di personale per la migliore allocazione delle risorse umane, per lo sviluppo delle competenze e gap analisys delle professioni, anche attraverso il Portale del lavoro pubblico e della Banca dati della dirigenza; 
  2. Lo sviluppo di un efficiente marketplace della domanda e dell’offerta di lavoro idoneo ad assicurare l’innalzamento dei livelli di trasparenza e conoscibilità dei procedimenti e delle opportunità di lavoro nelle PA attraverso il Portale del reclutamento e la realizzazione di procedure di selezione più efficaci;
  3. La diffusione e il monitoraggio delle diverse modalità di svolgimento della prestazione lavorativa (lavoro agile, telelavoro lavoro flessibile, ecc.).

Le linee di intervento sono:

Linea 1 - Progettazione e implementazione di una piattaforma tecnologica (Portale Lavoropubblico) per la semplificazione e l’efficientamento della gestione del rapporto di lavoro pubblico e dell’allocazione del personale pubblico.

Tale linea si sviluppa attraverso tre azioni:
•    Azione 1.1 - Determinazione della domanda di lavoro pubblico
•    Azione 1.2 - Gestione dei processi di mobilità (Portale della mobilità)
•    Azione 1.3 - Implementazione del sistema informativo della dirigenza pubblica

Linea 2 - Sviluppo di un sistema informativo nazionale a supporto delle politiche di reclutamento (Portale del reclutamento) e azioni di accompagnamento ai processi di capacity building.

In attuazione del Testo Unico sul pubblico impiego, come novellato dal D.Lgs. n. 75/2017, sono state emanate le “Linee guida sulle procedure concorsuali”. L’obiettivo delle Linee guida è assicurare il reclutamento delle migliori professionalità per le esigenze delle amministrazioni.  Al fine di consentire l’applicazione dei contenuti delle Linee guida prima richiamate, il Dipartimento della Funzione Pubblica svilupperà un Sistema Informativo nazionale, denominato “Portale del reclutamento”, accessibile alle amministrazioni pubbliche e ai cittadini per favorire il miglior coordinamento delle procedure di reclutamento.

Linea 3 - Sviluppo di un sistema di monitoraggio delle modalità di svolgimento delle prestazioni lavorative.

Tale linea si sviluppa attraverso due azioni:
•    Azione 3.1 - Monitoraggio del lavoro flessibile 
•    Azione 3.2 - Monitoraggio del lavoro agile e del telelavoro

Le attività realizzate sono le seguenti:

  • Progettazione esecutiva di dettaglio.
  • Aggiornamento e implementazione dell’Anagrafica delle amministrazioni pubbliche (art. 1 comma 2 del D.lgs 165 del 2001). L'Anagrafica contiene informazioni di sintesi relative all'amministrazione: codice fiscale, denominazione, tipologia di istituzione, comparto, contratto, indirizzo della sede centrale ed altre informazioni derivanti dagli archivi open data IPA, dal sistema SICO e dall’ISTAT. 
  • Mappatura delle principali fonti informative e delle banche dati di rilievo nazionale sulle PA.
  • Assistenza alle amministrazioni nella fase di registrazione al Portale Lavoropubblico.gov e gestione delle utenze nelle aree riservate (rilevazione enti erogatori Quota 100, monitoraggio delle graduatorie concorsuali).
  • Predisposizione del documento preliminare sulle strategie di comunicazione del progetto.
  • Studio, analisi e definizione delle procedure da adottare in materia di privacy con particolare riferimento al tema del diritto alla cancellazione dei dati personali (diritto all’oblio) degli utenti delle piattaforme tecnologiche previste nel progetto.
  • Studio e analisi di un sistema di gestione delle procedure di accesso agli atti previste nell’ambito di procedure di reclutamento.
  • Predisposizione di strumenti e metodologie per il monitoraggio del progetto (griglie di monitoraggio, questionari rivolti al gruppo di lavoro, questionari di customer satisfaction rivolti alle amministrazioni coinvolte).
  • Realizzazione di un prototipo di sistema informativo che consente la digitalizzazione delle operazioni connesse agli adempimenti previsti dagli artt. 33 e 34bis (verifica e controllo delle esigenze assunzionali delle amministrazioni, verifica degli elenchi di personale in disponibilità tenuti dal DFP, confronto tra il profilo richiesto e i profili presenti nella lista del personale in disponibilità).
  • Individuazione di un primo nucleo di esperti coinvolto nelle attività di progetto.
  • Studi di fattibilità sul “restyling” del Portale Lavoro Pubblico.
  • Aggiornamento del monitoraggio del Lavoro Agile durante l’emergenza Covid-19.
  • Studio di fattibilità per la progettazione della piattaforma Concorsi PA .
  • Monitoraggio sull'attuazione dello Smart Working nelle Pubbliche Amministrazioni.
  • Creazione di una task force di esperti sui temi del Lavoro Agile, Innovazione digitale e Lavoro Pubblico.
  • Redazione proposta di un ciclo di video pillole sul Lavoro Agile.
     

I risultati raggiunti sono i seguenti:

  • Anagrafica “certificata” delle amministrazioni (aggiornamento e storicizzazione dei dati al 30 settembre 2019) nel Portale Lavoropubblico.gov.
  • Documento di analisi e definizione di una procedura standardizzata per la gestione delle richieste di cancellazione dei dati personali (diritto all’oblio) da attivare nell’ambito dei Portali previsti.
  • Documento di analisi e proposta per la gestione delle procedure di accesso agli atti da prevedere nel Portale del reclutamento.
  • Ampliamento della platea di utenti registrati nel Portale Lavoropubblico attraverso l’interazione e lo scambio di informazioni con le amministrazioni coinvolte.
  • Documento sulla creazione di un’ area dedicata ai concorsi pubblici (ConcorsiPA) all’interno del Portale Lavoro Pubblico.
  • Proposta progettuale sulla realizzazione del monitoraggio del Lavoro Agile durante l’emergenza Covid-19 e somministrazione di un questionario alle amministrazioni.
  • Realizzazione di un video introduttivo relativo alla piattaforma Concorsi PA.
  • Attività di assistenza tecnica alle amministrazioni grazie alla rilevazione costante dello stato di attuazione e della diffusione del lavoro agile nelle pubbliche amministrazioni.
  • L’obiettivo della task force di esperti sarà quello di elaborare, proposte, indirizzi strategici, documenti tecnico-scientifici in materia di:
    • Lavoro Agile o Smart Working
    • Lavoro pubblico e reclutamento di profili professionali (attraverso studio e analisi delle procedure concorsuali e selettive);
    • Potenziamento delle competenze digitali delle amministrazioni pubbliche e dei cittadini attraverso le attività e i servizi on line del Portale Lavoropubblico.gov.it;
    • Realizzazione di un video prova relativo al ciclo di video pillole sul Lavoro Agile.
       

 

In breve

Portale lavoropubblico.gov
Portale_lavoropubblico.gov_icona
Beneficiario: 
Dipartimento della Funzione Pubblica
Destinatari: 
Amministrazioni pubbliche nazionali e locali
Ambito Tematico: 
Lavoro pubblico
Durata: 
36 mesi
Risorse Assegnate: 
€ 7.000.000,00
Informazioni e contatti: