Il FOIA come spinta al cambiamento. Al via il 7 ottobre il primo dei tre tavoli di scambio per la fase di disseminazione del progetto RiformAttiva.

Pubblicato il
16 Settembre 2020
Riferimento Progetto: 

 

Tre appuntamenti interamente dedicati all’accesso civico generalizzato e allo scambio di esperienze finalizzati a promuovere e supportare una corretta ed efficace attuazione della disciplina in materia e ad armonizzare nel tempo le diverse prassi esistenti. È questo l’obiettivo dei tavoli di scambio che si terranno in modalità a distanza e programmati per i giorni 7, 14 e 27 ottobre 2020. 

I tavoli, realizzati nell’ambito della fase 3 di disseminazione dei risultati e delle esperienze del progetto RiformAttiva, co-finanziato dai fondi strutturali europei nell’ambito del PON Governance e Capacità Istituzionale e messo in campo dal Dipartimento della Funzione Pubblica con il supporto del Formez, avranno lo scopo di supportare la dimensione organizzativa e tecnologica e quella informativa e di accessibilità FOIA dai siti istituzionali. L'obiettivo generale è contribuire a fare in modo che le amministrazioni possano cogliere le opportunità dell'accesso civico generalizzato anche sulla base delle sperimentazioni positive sviluppate proprio con RiformAttiva.

Il lavoro sarà condotto attraverso la testimonianza di un’amministrazione pilota per ciascuno dei tavoli e il confronto diretto con gli esperti del progetto RiformAttiva anche sugli strumenti metodologici necessari e le risorse umane adeguate. 

Il primo appuntamento, fissato per il prossimo mercoledì 7 ottobre, vedrà la testimonianza dell’Unione Valle del Savio (Emilia Romagna) che presenterà e metterà a disposizione dei partecipanti l’esperienza attivata nell’ambito dell’azione di accompagnamento realizzata con RiformAttiva.

Guarda il programma

Allegati notizia: