Puglia Semplice: tempi più veloci per i procedimenti e maggiore trasparenza

Pubblicato il
28 Maggio 2020

La Puglia digitale è sempre più “Semplice”, grazie al progetto realizzato dalla Regione per accelerare i tempi dei procedimenti e aumentare la trasparenza dell’azione amministrativa verso imprese e liberi professionisti, in particolare, per quanto riguarda gli avvisi per l’erogazione di aiuti agli investimenti delle piccole e medie imprese.

Il progetto Puglia Semplice, che rientra nell’ambito del POR FSE/FESR Puglia, vede la realizzazione di una piattaforma che mette a disposizione degli utenti accreditati una serie di servizi per gestire l’istanza di accesso per il suo intero “ciclo di vita”. Un processo che permette di ridurre i tempi procedimentali anche mediante l’interoperabilità con sistemi esterni regionali e nazionali.
Un referente unico per ogni ente coinvolto permette di aumentare l’efficienza dell’azione. La figura punto di riferimento gestisce, infatti, in autonomia, i propri utenti abilitandoli e disabilitandoli all’occorrenza e garantendo, così, la validità dell’affiliazione riportata per ogni fruitore.

L’esperienza vede l’erogazione delle attività necessarie per garantire l’adozione di misure tecniche e organizzative indispensabili per raggiungere un appropriato livello di sicurezza dei trattamenti effettuati, a partire da una preventiva analisi dei rischi a essi associati. Queste misure vengono applicate già nella fase di progettazione del proprio sistema di gestione delle informazioni.

Grazie all’interfaccia responsive è possibile accedere al sistema da diversi dispositivi. Inoltre, è prevista la completa integrazione di tutte le comunicazioni tra gli enti coinvolti, quindi tra imprese, banche, Regione Puglia e Puglia Sviluppo.

Approfondisci questa esperienza, consulta il Catalogo OT11-OT2

FARE, FARLO BENE, FARLO SAPERE